21 dicembre 2015

Grande partecipazione all’evento “Cooperazione Italia-Svizzera: risultati e prospettive”

Grande partecipazione all’evento che si è tenuto Martedì 15 Dicembre 2015  di condivisione dei risultati del Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia e Svizzera 2007-2013 e di lancio del nuovo Programma di Cooperazione per il periodo 2014-2020.

Più di 350 i partecipanti, 948 i collegamenti in streaming nell’arco della giornata, 18 i progetti premiati.
L’Autorità di Gestione del Programma, la Commissione Europea, autorità elvetiche e i beneficiari dei progetti si sono confrontati su risultati e buone pratiche realizzate in tema di cooperazione. Con i suoi 800 soggetti beneficiari tra pubblici e privati, 153 i progetti finanziati suddivisi tra i tre assi Ambiente e Territorio, Competitività e Qualità della Vita per un ammontare di circa 100 milioni di euro (92 milioni tra FESR – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e contributo nazionale, e circa 8 milioni di euro di risorse elvetiche), il PO 2007-2013 si avvia alla conclusione il prossimo 31.12.2015.

 

 

Diciotto i progetti premiati suddivisi in due categorie: i progetti significativi che hanno avuto rilevanti risultati in tema di cooperazione ‘Modus Riciclandi’, ‘Dedalus’, ‘FreeGis’, ‘Piccole Scuole di Montagna’, ‘Up2Peer’ e ‘CPRE’, e le “Pillole di Cooperazione” i progetti che si sono distinti per una “particolarità” sui temi della cooperazione e: arte, giovani, inclusione, ambiente, pace. Appartengono a questa seconda categoria: ‘PerCorpi Visionari’, ‘Chavez’, ‘Percorsi Contemporanei’ ‘Il Raggio del Suono’, ‘Sostegno alle Persone Anziane’, ‘Le Vie dei Carden’, ‘Energy Ch-It’, ‘Frontiera di Acqua e di Pace’.

Durante il convegno, la Commissione Europea Agnès Monfret ha inoltre annunciato l’adozione del nuovo Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera per il periodo 2014-2020 da parte della Commissione europea che ne consente l’avvio.
I lavori del pomeriggio sono stati dedicati ad aprire il confronto sul nuovo Programma di Cooperazione Italia Svizzera 2014-2020. Con una dotazione di 158,4 milioni di euro, di cui 117,92 milioni di contributo tra Unione e europea e stato italiano e 42,96 milioni di franchi svizzeri per parte elvetica (contributi federali, cantonali e privati) il nuovo programma si delinea come uno strumento capace di incidere in modo significativo nelle principali politiche transfrontaliere più urgenti.

Con i suoi cinque assi prioritari Competitività delle impreseValorizzazione del patrimonio naturale e culturaleMobilità integrata e sostenibileServizi per l’integrazione delle comunità e Rafforzamento della governance transfrontaliera il nuovo programma intende accrescere i benefici a favore dei territori dell’area generando un significativo cambiamento in termini di crescita della competitività e rafforzamento della coesione economica e sociale.

Programma del Convegno

 

ELENCO INTERVENTI


 

“Interreg V-A”
Gianluca Comuniello
Commissione Europea, DG REGIO
“Interreg V-A”
François Parvex
Regiosuisse
“Programma Italia Svizzera 2007-2013:

risultati di sette anni di cooperazione”
Enzo Galbiati
Autorità di Gestione Programma Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera – Regione Lombardia – Presidenza

“Le opportunità non hanno confini”
Video di sintesi del Programma 2007-2013
Progetti Significativi di Cooperazione 2007 – 2013
PIT Rifiuti Modus Riciclandi – Paolo Landini e Nadia Bellicini

  • ReMida – Marco Quilici
  • Insubria Pulizia Sconfinata – Giorgio Ghiringhelli
  • Rifiutilinsubrici – Francesca SantaPaola
Dedalus – Caterina Corapi e Oskar Eckhardt
FreeGIS – Patrick Ohnewein e Donat Rischatsch
Piccole Scuole Montagna – Marco Trezzini e Annemarie Augschoel
Up2Peer – Stefano Costa, Vincenza Guarnaccia e Mauro Croce
CPRE – Cassiano Luminati e Dario Foppoli
“La Cooperazione in un minuto: pillole di progetti”
“Cooperazione e giovani” – Percorpi Visionari
Renata Rapetti e Filippo Armati
“Cooperazione e arte” – Percorsi contemporanei – Chavez
Paolo Lampugnani, Enrica Borghi, Lukas Zenklusen, Mara Folini
“Cooperazione e inclusione” – Il Raggio del Suono
Angelo Riva e Adriano Cattaneo
“Cooperazione e inclusione” – Sostegno alle persone anziane
Gianni Nuti, Dieter Schuerch
“Cooperazione e ambiente” – SloMove
Volkmar Mair e Ulrich Rechsteiner
“Cooperazione e ambiente” – Le Vie dei Carden
Volkmar Mair e Ulrich Rechsteiner
“Cooperazione ed Energia” – Energy CH.IT
Pina Sergio e Luca Canetta
“Cooperazione e Pace” – Frontiere di acqua e di pace
Martina Gamboni e Paolo Giovanola
“Le priorità del Programma Italia Svizzera 2014-2020: nuove sfide di cooperazione per i portatori di interesse transfrontaliero”
Enzo Galbiati
Autorità di Gestione Programma Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera – Regione Lombardia – Presidenza
“Cosa cambia con la nuova programmazione: il progetto e l’evidenza ai risultati”
Alessandro Valenza
Valutatore europeo