14 Marzo 2019

Progetto SICt: Kick Off Meeting il 1° aprile

Migliorare la governance delle emergenze transfrontaliere che coinvolgono reti infrastrutturali, attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori e investimenti tecnologici mirati, è l’obiettivo ambizioso del progetto SICt  – Sicurezza delle Infrastrutture Critiche transfrontaliere, finanziato dal programma INTERREG Italia-Svizzera, che tiene il suo evento di lancio lunedì 1° Aprile, presso Palazzo Lombardia a Milano, a partire dalle ore 14.00.

I partner  – Regione Lombardia e Polizia Cantonale Ticinese in qualità di capofila, Repubblica del Cantone Ticino – Dipartimento del Territorio, Politecnico di Milano e SUPSI – Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana – presenteranno gli obiettivi e le azioni previste dal progetto, che si inserisce nell’Asse V del Programma “ Rafforzamento della governance transfrontaliera” e punta ad accrescere la condivisione di conoscenze e informazioni sulle Infrastrutture Critiche transfrontaliere mediante la realizzazione di sistemi di monitoraggio congiunto e procedure di comunicazione IT-CH.

Il territorio su cui insiste il progetto infatti è caratterizzato in modo importante dalla presenza di infrastrutture (tra cui ad esempio le reti di trasporto stradale e ferroviario) in grado di garantire servizi essenziali per la collettività, ma anche di costituire una criticità nel sistema socio-economico a livello macro regionale, nel caso di interruzioni, anche parziali, della loro funzionalità.

Attualmente, gli strumenti e le strategie in uso presso i due Stati comportano differenze di interfaccia che rendono meno immediata ed efficace la comunicazione e la progettazione di misure preventive condivise e coordinate.

L’acquisizione e lo scambio di informazioni selezionate e omogenee tra Italia e Svizzera, anche mediante la condivisione e lo sviluppo della piattaforma telematica “Cruscotto delle emergenze” (già utilizzato per EXPO2015) consentiranno una maggior efficacia in termini di risposta coordinata all’emergenza; lo stesso strumento che si intende implementare costituirà un modello replicabile ed estendibile per ogni territorio transfrontaliero, a partire dall’intero arco alpino.

In occasione di questo primo incontro prenderà avvio il lavoro tecnico con i gestori delle infrastrutture di trasporto ed energia di interesse transfrontaliero, nel corso del quale saranno presentate, discusse e condivise le modalità e gli strumenti per il censimento dei nodi critici.

Kick off SICt programma

La partecipazione al Kick Off Meeting di SICt è su invito; obbligatoria la registrazione sul sito https://sict-kickoff.eventbrite.it